Testimonianze Eccellenti

Alessio Caramaschi – Attrezzeria Universal Srl

La mia società, una PMI metalmeccanica che progetta e produce stampi per lamiera, non aveva ancora implementato un sistema di contabilità industriale, cioè un’analisi dei costi seria e strutturata, per centri di costo.

I consulenti di B-Space mi hanno guidato con grande professionalità e competenza a dividere l’azienda in centri ed ora ho un costo orario preciso per ogni singola lavorazione industriale.
E’ per noi molto più semplice e veloce, ora, fare i preventivi con la certezza che sotto un certo costo è meglio non lavorare e con la certezza della marginalità di ogni commessa.

Sempre grazie al supporto di B-Space, oggi il modello di contabilità industriale è stato implementato all’interno dell’ERP aziendale ed il monitoraggio della redditività aziendale è ora trimestrale.

Nessun imprenditore dovrebbe lavorare senza avere chiarezza su questi delicati temi economici; i consulenti B-Space coniugano la conoscenza di un tecnico competente alla capacità di rendere semplici i concetti, rendendoli comprensibili a tutti i reparti.

Rispetto ad altre realtà che offrono gli stessi servizi consulenziali, trovo che l’approccio B-Space sia più flessibile e meno “invasivo” nella fase di raccolta informazioni e esecuzione dell’attività, quindi molto adatto alle Piccole e Medie imprese.

Mail: web@universal1972.com

Web: http://universal1972.com/


Galiano Rossi – Amministratore Delegato – Rossi Oleodinamica Srl

La nostra è da sempre una azienda a conduzione familiare, fondata ormai da oltre 40 anni. La mia prima preoccupazione in questi ultimi anni è stata quella di poter consegnare il testimone alla terza generazione con la consapevolezza che i tempi sono cambiati e che quindi anche la mia azienda doveva essere pronta a recepire questi cambiamenti.
Ho visto calare nel tempo la redditività e quindi, anche grazie alle pressioni di mio figlio, ho capito che il modello familiare, anche se con propri e insindacabili valori, doveva trasformarsi in un “qualcosa di nuovo”, che al momento non sapevo, e che non potevo realizzare con le mie mani.
Per questo motivo, oltre che lavorare molto sull’innovazione del prodotto anche in virtù dei continui aggiornamenti sulle sicurezze dei mezzi, ho voluto investire anche sulla parte organizzativa, in particolar modo dell’area produttiva.

Ci siamo affidati ai consulenti di B-Space e al modello Lean Thinking dando in prima battuta la fiducia “ad occhi chiusi”. Ora, a distanza di circa 10 mesi dalla partenza del progetto, pur sapendo che il cammino sarà ancora lungo, abbiamo ricevuto importanti segnali positivi. Oggi abbiamo un processo di pianificazione della produzione che ci permette di vedere avanti, prevenire e analizzare con anticipo i problemi, che ci ha permesso di essere più flessibili e precisi rispetto al passato.
Ma non è tutto! La cosa che più mi ha colpito è stato il cambiamento nelle persone a tutti i livelli, anche le più ostiche, con maggiore prontezza a portare soluzioni e predisposizione al lavoro di squadra, anche con i nostri fornitori storici. Quello visto fino ad oggi mi è piaciuto, ora sono curioso di vedere i prossimi passi, con la certezza che abbiamo imboccato una nuova e giusta strada (e forse anche l’unica possibile).

Mail: rossi@rossioleodinamica.com

Web: www.rossioleodinamica.com

Omar Rossi – Responsabile Area Operations – Rossi Oleodinamica Srl

Ho conosciuto i consulenti di B-Space alcuni anni fa, durante un corso sulla tematica Lean Thinking. A distanza di tempo ho voluto intraprendere questo “cammino” in quanto l’ho ritenuto fin da subito affascinante e completo, che potesse cioè coinvolgere tutte le funzioni aziendali dalle direttive ai nostri addetti al montaggio.
In questi primi 10 mesi dell’intervento (abbiamo previsto un percorso di oltre due anni) sono già stati apportati degli importanti risultati a livello organizzativo; visto con occhi nuovi infatti posso dire che prima avevamo una buona squadra ma che andava migliorata. Oggi abbiamo tutti un filo conduttore che ci guida che è il cliente.

I consulenti di B-Space inoltre in questo periodo hanno portato alla nostra attenzione diverse soluzioni, in particolari la creazione di una linea di produzione bilanciata e organizzata con supermarket di linea abbinata alla gestione a kanban dei componenti.

Abbiamo iniziato a coinvolgere alcuni dei nostri principali fornitori (che ora chiamiamo partner) con i quali abbiamo intrapreso una prima analisi di co-progettazione e con la quale è nostra intenzione raggiungere un miglioramento dei componenti con il conseguente miglioramento nei costi di realizzazione.
Anche il nostro ufficio tecnico è stato quindi immediatamente coinvolto. I prossimi passi che ci aspettano saranno quelli della realizzazione di una prima linea di montaggio pilota nella quale verranno inseriti i magazzini di linea e le opportune attrezzature che miglioreranno i tempi di montaggio ma che miglioreranno anche il lavoro degli stessi operatori (fare meglio e far di più). Oggi è ancora presto per misurare con numeri alla mano i risultati, ma a breve saremo in grado di farlo.

Mail: rossi@rossioleodinamica.com

Web: www.rossioleodinamica.com

Gico Spa

Valeria Ongaro
Gico Spa ha sede nello stabilimento di Vazzola (TV) e si occupa di produzione di cucine professionali. E’ stata fondata da mio padre, Luigi Ongaro, nel 1971 che ci ha poi trasmesso il proprio bagaglio di conoscenze e la passione per il proprio lavoro che stiamo portando avanti noi della famiglia.

L’intervento da parte dei consulenti di B-Space si è reso necessario in quanto, dopo il passaggio generazionale accaduto in seguito alla prematura morte di mio padre, il nuovo management familiare non è stato in grado di portare avanti l’azienda con le proprie forze, anche a seguito alla crisi che poi è subentrata sempre più pressante.
Tale intervento, richiesto dagli azionisti, e il successivo cambio del management ha creato le condizioni per ridare, dopo anni di sofferenza, una giusta collocazione all’azienda, una nuova marginalità e nuovi investimenti sui prodotti.
La scelta di B-Space ci è stata consigliata da una persona di fiducia per una specifica necessità sulla parte di produzione e organizzazione aziendale; ci siamo da subito sintonizzati perché i consulenti si sono immedesimati nella nostra realtà e hanno portato avanti con noi i progetti non come persone estranee all’azienda ma come parte integrante di essa. Credo infatti che il motivo di successo di questa collaborazione sia da ricercare anche in questo.

Principalmente il mandato affidato consisteva nel:
• recupero della marginalità;
• diminuzione dei tempi di consegna da 4 a 2 settimane data ordine;
• abbattimento delle scorte;
• aumento della produttività media complessiva.

Tutto questo applicando un intervento di “turn around” industriale, orientato al recupero di efficienza e produttività attraverso la applicazione dei principi e delle tecniche di “lean manufacturing”.

Oggi, a distanza di tre anni dallo start-up del progetto, vedo finalmente la nostra azienda aver ritrovato la possibilità di investire nelle persone, in nuovi prodotti e in fiere di settore, in impianti e macchinari e, cosa non da poco, in un rinnovato entusiasmo.

Mail: info@gico.it
Web: www.gico.it

Redi Marchetto
Su consiglio di una persona di fiducia ci siamo affidati alla società B-Space per attuare gli interventi di lean manufacturing che erano necessari a risollevare l’azienda e renderla nuovamente vivace.

Principalmente il mandato affidato a B-Space consisteva nel:

• recupero della marginalità;
• diminuzione dei tempi di consegna da 4 a 2 settimane data ordine;
• abbattimento delle scorte;
• aumento della produttività media complessiva.

Per quanto riguarda l’area industriale, quella delle “operations” l’intervento ha consistito in:

• Effettuare un relayout industriale della linea forni
•Effettuare lo studio di relayout industriale della linea cottura orizzontale
• Effettuare un relayout dei magazzini
• Avviare la completa riorganizzazione dei magazzini introducendo dove possibile la logica del Kanban
• Avviare un progetto di coinvolgimento e formazione del personale di produzione che ha coinvolto non solo
B-Space
• Avviare un progetto di analisi del valore e “Lean Design” presso l’ufficio Tecnico per ridurre il costo primo del prodotto a parità di prestazione e qualità.

I risultati che abbiamo raggiunto si possono riassumere come segue:

• I tempi di consegna sono passati da 4 a 2 settimane data ordine cliente producendo esclusivamente tirati dall’ordine cliente
• Miglioramento della marginalità media sul prodotto
• Organizzazione dei flussi tramite l’adozione del kanban interno tra i reparti di taglio laser, piega e saldatura, montaggio finale
• Studio e rifacimento dell’isola di lavoro per la saldatura dei piani cottura con riduzione del tempo di fornitura da 4 settimane a 3 giorni
• Nuova linea di produzione forni con supermarket di linea in grado di fornire un forno finito da data ordine in un tempo massimo di due settimane
•Riduzione dei tempi di saldatura delle vasche del 30% e un sensibile miglioramento nella qualità di produzione avendo creato (e realizzato tutto internamente) un nuovo mascheraggio
• Fornitori esterni gestiti a Kanban al 70% (obiettivo prossimo portarlo all’85%)
• Diminuzione in generale degli spazi dedicati allo stoccaggio con conseguente dismissione di una area di stabilimento importante.

Il progetto ha portato una ventata di novità ed entusiasmo, in verità non da tutti accettato ma come si dice in questi casi l’unione fa la forza.

Mail: info@gico.it

Web: www.gico.it

Domenica Oliveto
Marcello Chiozza

Gruppo Pfannenberg

La scelta dei consulenti di B-Space, per la loro professionalità e competenza, si è rivelata giusta per competere in un mercato globale che diventa sempre più competitivo. Il progetto di lean production è partito dall’analisi dei tempi di assemblaggio della nostra gamma di refrigeratori, al fine di individuare le inefficienze che si manifestavano durante la produzione della linea.

E’ stata fatta l’analisi dei tempi e metodi, utilizzando la telecamera per rilevare il processo produttivo, per poi analizzare le criticità riscontrate e definire i miglioramenti da attuare. E’ stato creato un team di lavoro ad hoc.

L’approccio di B-Space srl ha determinato un cambiamento culturale che ha portato ad una maggiore responsabilizzazione del personale, nell’ottica del perseguimento degli obiettivi comuni, basandosi sulle logiche del miglioramento continuo.

www.pfannenberg.com
info@pfannenberg.it